text neck
Stefano Cherchi

Stefano Cherchi

“Text Neck”: dolore cervicale da smartphone

Text Neck Syndome: spiegazione dei kg di carico sulla cervicale flessa, consigli sul tenere lo schermo il più possibile ad altezza occhi, utilizzare i messaggi vocali; se il dolore è già presente, l’aiuto con esercizi di mobilità cervicale.

Indice

1. Text neck: un problema per la postura

È molto probabile che tu mi stia leggendo comodamente dallo schermo del tuo cellulare, ho indovinato?

Con questa previsione voglio introdurti l’argomento che tratteremo in questo articolo. Ai giorni nostri più della metà della popolazione mondiale possiede un telefono cellulare e immagino che anche tuo figlio ne possieda uno.

Quando sei in giro per strada, nei locali, sui mezzi pubblici hai mai notato quante persone sono chinate sui propri dispositivi trascurando completamente la loro postura?

Questo è un grande problema, soprattutto se le posture inadatte vengono mantenute da ragazzi dell’età di tuo figlio, ovvero nel bel mezzo dello sviluppo!

2. Text neck: danni per la postura

L’uso eccessivo della tecnologia mobile è causa della cosiddetta Text Neck syndrome, o sindrome da smartphone: una condizione non fisiologica della colonna cervicale che viene sottoposta ad un carico eccessivo e ad uno stress ripetuto.

Che cosa vuol dire? La testa è perennemente chinata in avanti e verso il basso in direzione dello smartphone.

Immagina che il peso del capo in posizione neutra si aggira attorno ai 5 kg, mentre nel momento in cui si piega il collo in avanti e verso il basso il carico sulla cervicale può aumentare fino a 27 kg; al giorno d’oggi i ragazzi trascorrono dalle due alle quattro ore al giorno in questa posizione innaturale.

Inizialmente non è detto che si percepiscano particolari fastidi o dolori; è possibile che tuo figlio avverta un po’ di tensione cervicale, ma non è questo il punto.

A lungo andare, questa postura scorretta può portare addirittura a una perdita della fisiologica lordosi cervicale creatasi durante la crescita proprio con lo scopo di sostenere il peso del capo.

Devi sapere che lo spostamento della testa in avanti può portare la persona a doverne bilanciare il peso portando il dorso indietro. Il risultato è una accentuazione della cifosi dorsale, chiamata in linguaggio gergale “gobba”.

Quindi se noti che tuo figlio assume questo tipo di posizioni quando utilizza il cellulare, è fondamentale che tu lo corregga, poiché con il passare degli anni potrebbero comparire rigidità, dolori cervicali e cefalee, oltre alle modificazioni posturali.

3. Trattamenti osteopatici per la Text Neck Syndome

Il trattamento osteopatico può essere molto utile per alleviare eventuali dolori cervicali grazie ad una valutazione che ha lo scopo di stabilire se ci siano altri fattori posturali che possono influenzare la problematica.

In seguito alla valutazione si può iniziare il trattamento, che in questo caso sarà mirato a un recupero della corretta mobilità cervicale tramite tecniche manuali di decompressione, allungamento muscolare e manipolazione vertebrale.

Chiaramente tutto questo è limitante se tuo figlio non cambia le cattive abitudine quotidiane nell’uso dello smartphone che sono la reale causa del problema.

4. Consigli per contrastare la Text Neck Syndrome

Ora voglio darti qualche suggerimento per gestire al meglio la problematica e che potrai spiegare al tuo ragazzo. Nel momento in cui utilizza il telefonino, più riesce a mantenerlo sulla linea orizzontale degli occhi meglio è, in modo tale che lo sforzo muscolare del collo sia minimo non piegando la testa in avanti. È importante anche mantenere le spalle rilassate.

La possibilità di utilizzare i messaggi vocali è un’ottima pratica per ridurre il tempo di mantenimento del collo in flessione. Gli esercizi di stretching o mobilità sono indicati per diminuire le rigidità della cervicale. Ad esempio, la flessione laterale può essere eseguita sia da un lato che dall’altro. Quindi portare l’orecchio verso la spalla e mantenerla per una trentina di secondi, da eseguire 3 volte per parte. Bisognerà percepire una sensazione tirante in questa zona.

È possibile eseguire delle rotazioni cervicali, 6 volte per lato da ripetere per tre volte. Mantenere uno stile di vita attivo è importante per sollecitare altri muscoli che non siano quelli delle dita, che tuo figlio utilizza già abbastanza per digitare sul telefonino.

Text Neck: dolore cervicale da smartphone

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con chi ami

Potrebbe interessarti anche:

Hai bisogno di assistenza?

Indicaci l'argomento di tuo interesse e ti forniremo una consulenza gratuita con un nostro esperto!