babywalker
Stefano Cherchi

Stefano Cherchi

L’utilizzo del Baby Walker

Se hai intenzione di acquistare un baby walker per il tuo bambino, il cosiddetto girello, o hai già proceduto all’acquisto, questo è l’articolo che fa per te! Vedremo insieme se l’utilizzo del baby walker è positivo o può creare potenziali danni.

Indice

1. L’utilizzo del Baby Walker

Il dibattito sull’utilizzo del girello è aperto da molti anni. Uno Stato come il Canada ne ha addirittura vietato l’utilizzo.

Il baby walker è conosciuto come un attrezzo di intrattenimento utilizzato dai bambini tra i 4 ei 12 mesi di età in tutto il mondo. Una percentuale ben oltre il 50% dei genitori di bambini tra i 3 e i 12 mesi lo utilizza.

Interpellando i genitori è emerso che i motivi principali dell’utilizzo del girello sono il fornire divertimento, facilitare lo sviluppo del bambino e mantenerlo attivo, aiutare il bambino a camminare e fornirgli sicurezza nell’ambiente domestico.

Questo dimostra che esistono ancora oggi convinzioni errate o confuse sull’utilizzo del baby walker, tanto quanto lo sono le risposte che gli studi scientifici purtroppo ci mostrano.

L’utilizzo del baby walker viene criticato per il rischio considerevole di traumi o incidenti in cui il bambino può incorrere: per portarti degli esempi immagina la pericolosità del cadere dalle scale o dal poter raggiungere oggetti ad altezze pericolose se colpiscono o vengono utilizzati da tuo figlio.

Inoltre, non vi è alcun chiaro beneficio dal loro uso ed è sbagliato credere che facilitino lo sviluppo motorio del piccolo

2. Baby Walker, sì o no?

Tuttavia, sebbene ci siano affermazioni su come l’uso del baby walker possa portare a un ritardo nello sviluppo o possano in qualche modo far saltare degli step motori come il gattonamento, i dati a riguardo sono insufficienti e conflittuali e una conclusione chiara non può esserne tratta.

In base a quello che ti ho spiegato fino ad ora non abbiamo prove sufficienti per vietare il girello, anche se esistono dei rischi riguardo la pericolosità degli incidenti.

3. Consigli sull’utilizzo del Baby Walker

Se hai intenzione di acquistare un baby walker per il tuo bambino il primo consiglio che ti posso dare è sicuramente di interpellare il pediatra che saprà consigliarti al meglio. Le informazioni che ti ho dato non intendono in alcun modo sostituire il parere medico che visita tuo figlio e lo conosce in maniera approfondita.

Sopratutto, ricordati di:

  • Non lasciare che il tuo bambino possa sfuggirti di vista mentre si trova nel girello

  • Eliminare tutti i potenziali pericoli, ad esempio scatolette contenenti farmaci, liquidi velenosi, oggetti che possono cadere dall’alto o che tuo figlio possa raggiungere con facilità e farsi cascare addosso

  • Rimuovere gli ostacoli che possono portare ad un ribaltamento del girello;

  • Non lasciare che il tuo bimbo utilizzi il girello su un tappeto: potrebbe infatti ribaltarsi quando le ruote sono trascinate su una superficie non liscia

4. Raccomandazioni sul Baby Walker 

Se la tua casa è dotata di una rampa di scala o di una piscina è indispensabile che il girello disponga di un sistema di sicurezza in grado di bloccarlo automaticamente vicino a un gradino: quando le ruote non sono più a contatto con una superficie, si abbassano appositi tamponi e fermano il girello.

Questo aspetto è da tenere in considerazione soprattutto se l’attrezzo non è moderno ma è un riutilizzo, ad esempio se ti è stato prestato o lo hai usato con un altro dei tuoi figli in passato.

 

Ti ringrazio, per qualsiasi ulteriore informazione ci vediamo in community!

Dott. Chierchi

L’utilizzo del baby walker

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con chi ami

Potrebbe interessarti anche: